La mia storia. La storia di Studio Blu.

Studio Blu nasce nel 2001, ma l’inizio della mia esperienza nel settore dell’infortunistica risale al 1997.

Due anni prima rimasi vittima di un incidente stradale, imparando a mie spese cosa significa confrontarsi con il complesso mondo assicurativo e del risarcimento del danno, rendendomi conto della fondamentale necessità per chi subisce un danno di ricevere una assistenza seria e qualificata.

wayDecisi che questa sarebbe stata la mia professione ed iniziai, non senza difficoltà, a studiare la materia. Non appena mi sentii pronto avviai la mia attività imprenditoriale come consulente in infortunistica stradale, con una convinzione ben precisa: per potermi confrontare alla pari con i colossi assicurativi è necessario organizzarsi in una struttura forte a livello nazionale. Fu così che ebbi l’intuizione, rivelatasi poi vincente e imitata da più di qualcuno, di trasferire e condividere con altri imprenditori in tutta Italia il mio progetto, attraverso la formula commerciale del franchising network.

Un progetto lungimirante, che anticipava i tempi in quanto era il periodo in cui il settore terziario, con particolare riferimento ai servizi di bank-insurance, stava consacrando a ritmi sempre più sostenuti la fusione delle grosse aziende ed il lento funerale delle piccole imprese.

Io, Massimo Quezel, compresi che che per conquistare la fiducia dei danneggiati e per affrontare un mercato sempre più competitivo non potevo pormi come singolo. Condividere questo progetto con i primi affiliati mi permise di pormi un obiettivo ambizioso: diventare il punto di riferimento in Italia per tutti i danneggiati.

Oggi Studio Blu conta quasi 100 strutture operative in tutta Italia, capaci di gestire circa 20mila clienti ogni anno. Il mio progetto è divenuto una realtà consolidata. Siamo il punto di riferimento a livello nazionale per l’assistenza e consulenza verso migliaia di danneggiati.